IN UN MONDO IMPREVEDIBILE ED IN COSTANTE EVOLUZIONE

La verità è il miglior modo conosciuto per promuovere qualcosa

scopri un approccio strategico pensato per Massimizzare i tuoi risultati in autonomia

Prima di iniziare la lettura di questa pagina, che ti farà capire se siamo il partner giusto per scalare i tuoi progetti imprenditoriali, e prima di darti la possibilità di accedere agli strumenti che ti aiuteranno a performare meglio IN AUTONOMIA, lascia che mi presenti.

Mi chiamo Alberto Tofani, e nel 2021 ho fondato la Tofani Dreams, una realtà atipica con cui faccio da consulente e affianco imprenditori che vogliono performare meglio.

Con questa società mi dedico a dimostrare che le strategie Marketing messe in campo da colossi sono applicabili anche a realtà più piccole, dove sono in grado di portare ottimi risultati anche con budget contenuti.

Oltre a dedicarmi alla Tofani Dreams, sono CMO di altre quattro società italiane, Consigliere Direttivo interprovinciale ICT di Confcommercio, e Fractional CMO di altre realtà, italiane ed estere, in svariati settori.

Ma siccome tu non sei qui per conoscere i dettagli della mia vita professionale, taglio corto, dicendoti che in tutte queste attività: 

Il mio compito è quello di aumentare il fatturato, abbassare i costi, e rendere la comunicazione aziendale chiara e diversa da quella della concorrenza.

VISTo SU:

LAVORATO CON:

Se mi conosci già, e se qui perché vuoi UNA consulenza completa, ti accontento subito

SE INVECE È LA PRIMA VOLTA CHE ENTRI IN CONTATTO CON ME, PROBABILMENTE STAI PENSANDO:

ecco un’altro che propone la solita zuppa riscaldata

È buffo che la pensi cosìma come biasimarti

Guardando le infinite pubblicità che tormentano il nostro cervello ogni giorno, questo tuo pensiero probabilmente è influenzato dai contenuti di tanti “neo-professionisti” che lavorano attualmente nel settore del marketing. 

Come avrai senz’altro notato, molti di loro si dedicano a bombardare i comuni mortali con i soliti messaggi prefabbricati, sperando che più persone possibili si affidino a loro, non rendendosi conto che gli imprenditori sono stanchi di farsi fregare dalle solite promesse senza risultati.  

Ma non sono qui per criticare i loro metodi. Questo riguarda esclusivamente chi si affida alle loro “scorciatoie” e “metodi miracolosi” per diventare ricchi con il minimo sforzo.

Quello che a me disturba è che con i loro messaggi assolutisti STANNO CONFONDENDO IL MERCATO!

E anche se sarebbe bellissimo fare qualcosa al riguardo, diventerebbe uno spreco inutile di energie, tempo e risorse. L’unico modo di combatterli è aumentare il livello di consapevolezza di quelli che cercano un modo di migliorare la propria situazione. 

Come?

Analizzando in modo estremamente critico ed obiettivo la loro realtà, per successivamente metterli in condizione di performare meglio, anche in autonomia!

ATTENZIONE: Ci sono tantissimi bravi professionisti nel settore del Marketing in Italia. Non mi permetterei mai di criticare chi il marketing lo usa correttamente, ma solo quelli che, dopo aver imparato 3 metodi in croce, si auto-definiscono "esperti", insultando chi, a differenza loro, di questa disciplina ha fatto una professione seria, e che ha tutto il mio rispetto.

COME PUOI CAPIRE A CHI AFFIDARE IL TUO MARKETING?

Negli ultimi anni il settore del marketing e della comunicazione è esploso.

L’aumento dell’offerta ha portato molte agenzie a farsi la guerra dei prezzi, e gli “esperti di marketing e comunicazione”, anche grazie alle nuove tecnologie e all’intelligenza artificiale, sono spuntati fuori come funghi.

E se ti trovi nella delicata posizione di dover scegliere a chi delegare il tuo marketing, il mio consiglio è quello di scegliere con cautela il tuo fornitore di questa tipologia di servizi, perché anche se sono sicuro che non sia un concetto nuovo per te, ecco una cruda verità:

Se hai una attività, nessuno crederà mai in essa quanto ci credi tu, e nessuno investirà la stessa quantità di energie, tempo e risorse che ci investi tu…

Infatti voglio farti ragionare per un attimo su questo concetto: 

Il tuo obiettivo è fatturare il più possibile riducendo al minimo i costi, così da aumentare i margini…

Ma qual’è l’obiettivo di chi ti segue il marketing?

Se non hai un team interno che si occupa di questa disciplina, devi delegare, e come in qualsiasi altro settore, l’obiettivo dei professionisti a cui deleghi, giustamente, è quello di aumentare il proprio fatturato.

Di conseguenza, ed in parole estremamente semplici, il loro scopo è quello di ottenere un bonifico a fine mese in cambio di vari servizi.

Se trovi un’agenzia in gamba, dopo un attento studio e fase di test, potenzialmente troverà le giuste strategie e i canali più adatti per aumentare il tuo fatturato.

Altrimenti, se ti ritrovi davanti ad all’ennesima agenzia standard, quando le cose non andranno come dovrebbero (cosa che capita molto spesso), la scusa per la mancanza di risultati sarà lì pronta ad aspettarti, e anche se smetterai di affidarti a loro, ti ritroverai con qualche migliaia di euro in meno nel conto, senza aver capito cos’è andato storto, e praticamente al punto di partenza.

Quindi fattene una ragione: 

Se non hai un team interno dedicato al marketing, o se non scegli un’agenzia che abbia la pazienza e le capacita di trovare i giusti metodi per raggiungere i tuoi obiettivi, ti ritroverai a chiederti costantemente se quello che stai facendo sia corretto o abbastanza.

Vivrai un incubo… 

Guarderai sempre quello che fa la concorrenza, chiedendoti se stia facendo qualcosa di diverso da quello che stai facendo tu… 

Continuerai a chiederti costantemente perché, nonostante la validità del tuoi prodotti e servizi, non stai marginando quanto avevi previsto.

Ed è proprio per questo motivo che devi uscire dalla tua comfort zone, prendere il toro per le corna, e capire TU, in primis, come aumentare i tuoi flussi correttamente!

Perché indipendentemente dalla situazione in cui ti trovi attualmente (agenzia o team interno), è importante che il tuo marketing sia, tra le altre cose:

E questi sono solo alcuni dei fattori per cui personalmente ti direi di non affidare il tuo marketing a nessuno, ma di gestirlo con il tuo team interno!

Ma capisco che per molti questa opzione sia difficilmente contemplabile, perché:

Perciò, ecco cosa dovresti fare a mio avviso prima di delegare il tuo marketing a qualcuno:

Devi capire cosa c’è che non va attualmente neI tuo marketing ed imparare le basi necessarie a sviluppare il tuo “Marketing Mindset”.

In questo modo sarai in grado di capire cosa e a chi delegare, evitando in questo modo potenziali fregature.

Perché la tua attività, ed il tuo futuro, NON POSSONO DIPENDERE esclusivamente da terzi… sarebbe un suicidio imprenditoriale!

ATTENZIONE!

Uomo che cerca di stoppare il lettore con un cartello con scritto WARNING, CRITICAL AREA

sto cercando di farti ragionare spiegandoti come la penso io.

perché cercare di convincerti CHE i metodi che applico io nelle mie attività siano quelli giusti, raccontandoti i potenziali risultati che saresti in grado di ottenere, senza neanche sapere chi sei né cosa fai, sarebbe come cercare di colpire un ago a 500m di distanza con un fucile arrugginito, gli occhi bendati, dopo aver fatto 4 giri su me stesso, ed essermi scolato mezza bottiglia di whiskey.

I motivi che mi spingono ad aiutare altri imprenditori a performare meglio in autonomia (quindi senza che sia il mio team ad affiancarli dopo l’analisi della loro situazione) sono tanti, e gli scoprirai leggendo i miei materiali o partecipando ai nostri eventi dal vivo.

Se dopo aver visto i primi risultati post-consulenza, vorrai farti affiancare dal mio team, valuteremo insieme se esistono i presupposti per una collaborazione a lungo termine.

Anche perché, oltre ad essere il core business della Tofani Dreams, i risultati migliori si ottengono esclusivamente lavorando insieme nel lungo periodo.

Come diceva Michael Jordan:

“Il talento fa vincere le partite, ma il lavoro di squadra e l’intelligenza vincono i campionati.”

Vuoi capire se siamo il partner giusto prima di investire in una consulenza completa?

PRENOTA UNA CALL CONOSCITIVA GRATUITA

workflow tofani dreams

hai ancora qualche dubbio? Ci sta!

Le nostre consulenze non sono gratuite, e anche se l’investimento è alla portata di tutti, ci sta che tu preferisca investire in prima battuta su qualcosa di meno impegnativo, e pensare alla consulenza magari dopo aver raggiunto qualche risultato per conto tuo…

Cosa puoi fare quindi se ancora non te la senti di investire in una consulenza, ma vuoi comunque sia ottenere dei risultati?

Siccome l’esperienza ed i numeri mi dicono che non tutti quelli che “vorrebbero” fare una consulenza completa sono effettivamente pronti a fare questo genere di investimento così, subito, sulla fiducia… (anche perché, probabilmente, neanche io lo farei…) ho deciso di mettere a disposizione di tutti una guida personalmente scritta da me, contenente i metodi, gli strumenti e le linee guida che mi hanno permesso di scalare la Tofani Dreams nel suo secondo anno di operatività.

So di essere stato un professionista estremamente fortunato in passato, visto che il Marketing è stato per anni il mio IKIGAI (vedi schema allegato), ed è solo grazie a questa disciplina che oggi posso permettermi di condividere tranquillamente con altri professionisti i metodi e le strategie che hanno portato le mie attività imprenditoriali a lavorare per grandi aziende con fatturati miliardari.

“Che nobile gesto”, potresti pensare…

Ma in realtà, ed il completa trasparenza, condivido volentieri tutto ciò perché così facendo riesco a:

So di essere stato un professionista estremamente fortunato in passato, visto che il Marketing è stato per anni il mio IKIGAI (vedi schema allegato).

E ti racconto questo perché è solo grazie a questa disciplina che oggi posso permettermi di condividere tranquillamente con altri professionisti i metodi e le strategie che hanno portato le mie attività imprenditoriali a lavorare per grandi aziende con fatturati miliardari.

“Che nobile gesto”, potresti pensare…

Ma in realtà, ed il completa trasparenza, condivido volentieri tutto ciò perché così facendo riesco a:

Metodi che puoi applicare subito e in autonomia perché sono estremamente semplici.

Inoltre, studiare con cognizione di causa questa guida diretta e schietta ti permetterà, sin da subito di: 

Hai letto questa pagina probabilmente perché cerchi un modo di migliorare la tua situazione, ma anche perché speri di trovare finalmente qualcuno in grado di aiutarti davvero senza per forza dover chiedere un finanziamento in banca per farlo.

Se ti fidi di me, e studi con serietà questa guida, sono certo che troverai le risposte che cerchi, ma la scelta rimane solo tua.

A presto,

A presto,

(in fase di aggiornamento)*

DOMANDE FREQUENTI

Un consulente marketing, grazie alla sua esperienza nel settore, ti offre consigli e indicazioni su come promuovere al meglio i tuoi servizi, le tue offerte di prodotti e altre iniziative.

L’obiettivo del Consulente è farti aumentare il fatturato riducendo i costi, in cambio di una fee o una percentuale dei risultati che ti fa ottenere attraverso le sue strategie.

Ti aiuta inoltre ad analizzare il mercato, a identificare i consumatori in target, a sviluppare strategie per raggiungerli, a stabilire canali di comunicazione con i potenziali clienti, a valutare l’efficacia degli sforzi di marketing, a monitorare le tendenze del settore e a fornire una direzione strategica per le campagne future.

Potremmo definirlo un Direttore Marketing Esterno Part-time a cui non devi pagare uno stipendio fisso.

Certamente, come in tutto, l’unione fa la forza.

Un consulente Marketing Esterno è in grado di aiutare te ed il tuo team a vedere le cose da una prospettiva diversa, e soprattutto, in modo obiettivo.

SCOPRI QUANDO VERRÀ PUBBLICATO IL MANUALE

Oltre a ricevere la notifica di pubblicazione, riceverai anche uno sconto speciale pochi giorni prima della pubblicazione della prima edizione, che sarà a tiratura limitata.

Scopri quando verrà pubblicato il Manuale

E la data dell’evento Ufficiale

FORMULARIO TD

DEVI AGIRE

Se Non sei il N.1 nel tuo mercato
devi agire , altrimenti verrai Divorato

I pesci piccoli devono muoversi velocemente se non vogliono essere divorati.

Quelli grossi non fanno altro che mangiare quelli che rimangono indietro.

Pubblicità innovativa - Entertainment marketing

Il Team della Tofani Dreams lo sa bene.

Come vedrai più avanti all’interno della Home del sito, abbiamo collaborato, in maniera diretta (Consulenze Marketing, Eventi Esclusivi) o indiretta (attraverso i nostri software: I Got U® e Stand+®) con dei veri e propri colossi (Google, Blackrock, J.P. Morgan, Unicredit, Bugatti…).

Eppure, nonostante ciò, attualmente NON siamo i N.1 del nostro settore, e verremmo divorati anche noi se non ci sforzassimo al massimo. 

Per questo motivo:

Per noi non esistono “giorni di pausa” nè "orari fissi". Non possiamo permetterceli.

Come non possiamo permetterci di trattare con sufficienza i nostri clienti, né di consegnare lavori mediocri

Sarebbe la nostra rovina, e verremo divorati!
Siamo sempre a controllare gli aggiornamenti di mercato, a testare nuovi metodi, ad analizzare nuovi trend, ad assicurarci che le strategie che mettiamo in campo aumentino il fatturato abbassando i costi, e a studiare e testare nuove tecniche da implementare. Ma lo sai qual'è il più grande vantaggio?

Non essendo dei pesci grossi, chi viene a trovarci, non si sente come una sardina pronta ad essere mangiata.

HAI GIÀ SCOPERTO IL TUO GIACIMENTO?

Siamo entrati nella
Terza Rivoluzione Pubblicitaria

Le rivoluzioni pubblicitarie sono una vera e propria caccia ai “giacimenti di petrolio”, e fanno la fortuna dei primi che li scoprono ma…

Oltre a portare tanto profitto, fanno si che in molti provino a cavalcare l’onda con servizi e metodi mediocri… i così detti “Fuffatariani”!

Pubblicità innovativa - Entertainment marketing

Ma prima di spiegare il nuovo tipo di pubblicità che sta rivoluzionando tutto il settore pubblicitario, e prima di spiegare come riconoscere un professionista serio da un fuffatariano, è importante analizzare i “metodi antenati” che hanno preceduto la pubblicità moderna.

Attualmente in Italia chi vuole fare pubblicità ha a disposizione 3 opzioni:

Pubblicità Visual:

Molto piacevole all’occhio ed estremamente costosa. È quella che usano gran parte dei grandi marchi già affermati, come possono essere Zara, BMW, Nike…

Non porta il cliente a comprare subito, né a trasformarlo in un contatto commerciale (Lead). Si limita ad attirare la sua attenzione e ad intrattenerlo.

La sua efficenza è difficile da misurare

Attualmente è la pubblicità predominante sul mercato.

Si focalizza sulla propria immagine da trasmettere al pubblico. Potremmo definirla una pubblicità narcisista.

Pubblicità Informativa o di Contenuto:

A differenza di quella d’Immagine, questa tipologia di pubblicità punta ad informare il cliente su eventuali benefici tramite i contenuti.

Mantiene attivo l’interesse dei clienti già appassionati all’azienda o al prodotto.

Uno dei suoi principali limiti è che risulta noiosa, e difficilmente attira l’interesse di potenziali nuovi clienti.

Non è semplice inoltre, come nella precedente, misurarne l’efficenza.

Ci vogliono un’immensità di contenuti prima di vedere i risultati.

Pubblicità a Risposta Diretta:

È la tipologia di pubblicità usata nelle televendite da anni e da molti Fuffatariani.

Sa catturare l’attenzione del potenziale cliente e pilotarlo da un punto di vista commerciale, trasformandolo in cliente a tutti gli effetti.

Spiega alla perfezione i benefici che può ottenere il cliente con il prodotto.

La sua principale caratteristica è che si basa sulla misurazione dei dati, e quindi possiamo misurare la sua efficenza. 

A livello di “conversione istantanea” è migliore rispetto alle due tipologie di pubblicità precedenti.

Tra i difetti possiamo annoverare la sua scarsa piacevolezza visiva percepita (sia da chi la usa che, paradossalmente, da chi la vede).

Danneggia l’immagine aziendale a lungo termine ed è difficile da scalare sul mercato di massa.

Quale tipologia pubblicitaria usiamo e consigliamo noi della Tofani Dreams:

Ovviamente la risposta è “dipende”.

È impossibile consigliare senza conoscere l’obiettivo che si vuole raggiungere, il settore, il periodo, il livello di consapevolezza del mercato, il cliente ideale, ecc…

Ma riteniamo che la migliore pubblicità sia il giusto mix delle tre pubblicità sopra citate. 


CREA LA TUA MACCHINA DI VENDITA

Devi pensare al Marketing come ad una Macchina Generatrice di Profitto

Gran parte delle agenzie pubblicitarie italiane si focalizza sul traffico, click, i followers e i like.

Aiutano il proprio business? 

Sì, ma non a sufficienza per sopravvivere, visto che non si possono usare per fare la spesa, né per pagare i dipendenti, né per metterli in banca. 

Un’agenzia dovrebbe focalizzare le campagne sul ROI (Return of Investment – Ritorno sull’investimento) e sul ROAS (Return On Advertising Spent). Ovvero alla pianificazione di strategie di marketing che moltiplichino le vendite, e quindi i profitti provenienti dagli investimenti stessi.

Per fare ciò servono però delle tecniche e dei software da usare per misurare i dati, così da poter prevedere i risultati ed il comportamento del mercato.

Questo non solo serve a pianificare una strategia su misura per aumentare le vendite, ma anche a correggere eventualmente la strategia in corso d’opera, ed aggiustarne il tiro.

Pubblicità innovativa - Entertainment marketing
Perché spesso non viene fatto?

Il motivo per cui molte agenzie in italia non si focalizzano sul ROI, è proprio per i costi di messa in opera, manutenzione, professionisti necessari e tempo da dedicare ad ogni singolo cliente. 

Si sa, in Italia tutti vogliono guadagnare il più possibile facendo il minimo necessario.

Non solo, i professionisti che di solito approfondiscono ed iniziano a sviluppare (anche in proprio) campagne basate sul ROI e sul ROAS, lo fanno dopo aver capito quanto bisogni lavorare sodo, rimanendo aperti al cambiamento, ben disposti ad investire sul proprio business e sapendo aspettare i risultati.

Di fatto, e non è un segreto, qualunque azienda che non abbia la volontà di reinventarsi è a rischio. 

Niente deve essere lasciato al caso: tutto va misurato e studiato nel minimo dettaglio. Solo in questo modo si può sapere qual’è la via migliore da percorrere.